Esami di laboratorio in gravidanza

Prevenire è sempre meglio che curare, soprattutto in gravidanza. Ecco quali sono le visite di controllo e gli esami consigliati durante le 40 settimane di gestazione, per ridurre i rischi per la futura mamma e il bambino.

Esami esenti ticket in gravidanza (G.U. 20/10/1998)

Prestazioni in esenzione entro la 13.ma settimana, e comunque al primo controllo quando indicato dal medico: Leggi tutto “Esami di laboratorio in gravidanza”

Ecografie ostetriche

Ecografia del 1° trimestre

L’ecografia ostetrica del I° trimestre di gravidanza viene generalmente eseguita tra la 6^ e la 10^ settimana di gestazione. Lo scopo di questa ecografia è quello di valutare il corretto andamento della gravidanza nella sua fase iniziale sia nella paziente asintomatica sia in quella con particolari fattori di rischio (per esempio dolore addominale, perdite ematiche) mediante: Leggi tutto “Ecografie ostetriche”

Sintomi e disturbi

NAUSEA E VOMITO

Questi disturbi, talvolta molto fastidiosi, durano generalmente fino alla 12-16 settimana.

La causa generalmente è multi fattoriale:

  • I cambiamenti ormonali, e più precisamente l’aumento del progesterone e la produzione delle Beta Hcg che permettono lo sviluppo della gravidanza agiscono anche sull’intestino e sullo stomaco, rendendo meno attiva la muscolatura che permette la digestione.
  • Con l’istaurarsi della gravidanza nel corpo della donna si attua un processo di difesa immunitaria che altera il metabolismo dei cibi e provoca una maggiore secrezione dei succhi gastrici.
  • Può essere causata da una reazione emotiva alla gravidanza.

Leggi tutto “Sintomi e disturbi”

Pap test

Il pap test

Tra i tumori femminili è il tumore della cervice uerina è secondo solo al tumore al seno. Secondo il Ministero della Salute, insieme al vaccino, il Paptest è il più efficace strumento di prevenzione e si stima che se tutte le donne di età  compresa tra i 25 e i 64 anni si sottoponessero a questo esame ogni 3 anni, i casi di tumore del collo dell’utero diminuirebbero del 90%. Leggi tutto “Pap test”

Il rapporto ginecologo-paziente

Tutti comunichiamo e comunicare efficacemente è un’arte che si può imparare, raffinare e migliorare. La comunicazione si divide in “verbale” e “non verbale”. Quest’ultima è più affidabile e trasmette tramite la mimica quello che veramente stiamo pensando e vivendo dentro di noi.

Ogni comunicazione, genera un azione che, a sua volta può creare una reazione da parte dell’interlocutore che la riceve. Leggi tutto “Il rapporto ginecologo-paziente”

Il Consueling

Educazione sessuale della coppia

Un uomo, se stimolato direttamente, impiega in media 2 o 3 minuti per arrivare all’orgasmo. Una donna invece impiega tra i 20 ed i 30 minuti. Palese, pertanto, l’importanza dei “preliminari” nella sessualità  della coppia. La felicità  sessuale non è il raggiungimento dell’orgasmo, che rappresenta l’acme, ma è il percorso che porta al suo raggiungimento. Leggi tutto “Il Consueling”